Lunedi, 22 Lug 2019, 22:25
Welcome Guest | RSS
 
Home DMCA Copyright Disclaimer BlogIscrivitiLog InSupport Ticket
Blog » 2015 » Maggio » 23 » Corruzione: il #M5S ha votato contro una legge inutile
11:22
Corruzione: il #M5S ha votato contro una legge inutile

La corruzione è il male endemico della società, della politica e della burocrazia italiana, un cancro che mangia la vita degli onesti. La differenza è nel far rimanere i corpi in vita, sfruttandoli e lasciandoli in uno stato di perenne prostrazione, piegati al voto di scambio.

La corruzione è il nuovo volto delle mafie, perché le pene sono basse e i rischi limitati.

La corruzione sono i trasporti pubblici a pezzi, mentre i corruttori viaggiano in auto blu. La corruzione è la fila negli ospedali, morire durante un'operazione o aspettando l'ambulanza mentre i corrotti si pagano con i nostri soldi pubblici le migliori cliniche private. Corruzione sono le scuole pubbliche che cadono a pezzi, uccidono gli studenti, mentre si portano la carta igienica da casa, mentre i figli dei corrotti studiano nelle migliori scuole private pagate con i soldi pubblici rubati, scuole private che hanno anche la carta igienica in abbondanza.

Corruzione è essere strangolati dalle banche e dalle tasse, mentre i corrotti hanno linee di credito agevolate e illimitate finanziate con i soldi pubblici sottratti a tutti i cittadini.

Corruzione è il suicidio di un imprenditore onesto che non può pagare i suoi dipendenti, mentre il corrotto si aggiudica appalti con ribassi impossibili e costruisce case che crollano alla prima scossa di terremoto uccidendo i cittadini onesti che ancora pagano un mutuo. Corruzione sono le strade che crollano, mentre i corrotti hanno sempre una strada privilegiata per i loro interessi. Corruzione sono i morti di tumore per i rifiuti intombati, mentre i corrotti si godono il sole e bevono acqua imbottigliata perché le falde acquifere sono inquinate. Corruzione è la privazione di qualsiasi futuro per i cittadini onesti.

Questa legge anticorruzione voluta dalla maggioranza PD e dal Governo, dopo oltre due anni di gestazione, è fondamentalmente inutile, perché la corruzione è all'interno della politica, delle amministrazioni pubbliche e negli intrecci mafia politica. Questa legge, che vogliono definire anticorruzione, non cura nessuno di questi mali, è la facciata dietro cui i corrotti possono continuare a prosperare e tramare.

Al Senato si è votato contro questa inutile legge anticorruzione, seguendo le indicazioni degli attivisti che hanno espresso voto contrario.

La legge dal Senato è approdata alla Camera e il testo è rimasto completamente blindato, rigettando qualsiasi nostro emendamento in commissione Giustizia.
Nessun dialogo è possibile con questo attuale Governo, quando vuole proteggere i suoi interessi e proteggere in fin dei conti la corruzione e i corrotti.

L'ostruzionismo della maggioranza e del Governo è continuato anche in Aula, impedendo l'approvazione di qualsiasi nostro emendamento. Questo atteggiamento è illogico, perché la legge la si poteva migliorare con il contributo di tutti, una legge contro la corruzione è fondamentale per la democrazia stessa del Paese, eppure non vi è stato nessun segnale di apertura. Si poteva lavorare celermente, insieme, e dare un segnale di reale volontà di vicinanza ai cittadini onesti.

Proponevamo il DASPO per i politici corrotti, trasparenza nella pubblica amministrazione per i cittadini, maggiori sanzioni per la corruzione tra privati, aumento delle pene per il 416ter, che il falso bilancio si applicasse anche alle fondazioni, nuova frontiera della corruzione e del finanziamento illecito. Questo si chiama buonsenso e lavorare per una vera legge anticorruzione.

Quindi rimane una domanda, perché, dopo una pausa imposta dal Governo di ben due anni, si è corso per fare questa legge anticorruzione inutile?

La risposta l'ha consegnata il nostro relatore Andrea Coletti alla Camera dei Deputati: "Perché deve essere approvata entro il 31 maggio dopo 2 anni che il PD l'aveva insabbiata? Semplice, il 31 maggio ci sono le elezioni regionali ed amministrative e Renzi ha bisogno di fare un titolo su un giornale o un tweet dicendo: fatta la legge anticorruzione. Servono varie cose per combattere la corruzione, in primis la prevenzione. Ma come si attua la prevenzione? Con la massima trasparenza degli atti della pubblica amministrazione ed il controllo diffuso da parte dei cittadini, da parte dei comitati e da parte delle imprese. C'è qualcosa previsto in questa legge sulla trasparenza amministrativa ? Purtroppo no, nulla".

Spesso fare una legge inutile è più dannoso che fare una legge sbagliata: una legge inutile dà l'impressione, sbagliata, che qualcosa sia stato fatto. Almeno una legge sbagliata è più onesta e meno ipocrita.

Category: Politica | Views: 755 | Added by: HAL | Rating: 0.0/0
Numero Commenti: 0
avatar
The Freedom Movement © 2013-2019
Free web hostinguCoz