Lunedi, 22 Lug 2019, 22:16
Welcome Guest | RSS
 
Home DMCA Copyright Disclaimer BlogIscrivitiLog InSupport Ticket
Blog » 2015 » Aprile » 28 » Lavoro: Auchan annuncia 1500 licenziamenti; uno spiraglio per la Whirpool di Caserta
20:56
Lavoro: Auchan annuncia 1500 licenziamenti; uno spiraglio per la Whirpool di Caserta

Dopo i licenziamenti alla Whirpool, arrivano i licenziamenti da Auchan.

La catena di ipermercati Auchan ha annunciato il licenziamento di 1.500 persone. Nonostante i sempre più frequenti annunci sulla crescita dell'occupazione dopo l'entrata in vigore del Jobs Act e sull'uscita dalla recessione dell'economia italiana, un'altra tegola si abbatte sul mondo del lavoro dopo i 1.350 licenziamenti annunciati pochi giorni fa dalla Whirpool.

 

Crisi Auchan: 1.500 licenziamenti per colpa della concorrenza sleale.

Il gruppo francese Auchan, che in Italia gestisce 51 punti vendita con 11.422 dipendenti, ha annunciato l'avvio della procedura di mobilità, anticamera del licenziamento, per 1.500 addetti, distribuiti nei supermercati dislocati in tutto il paese. Particolarmente pesante la situazione in Sicilia, dove sono a rischio 267 dei 1.137 dipendenti impiegati nei sei ipermercati presenti sull'isola.

I licenziamenti si rendono necessari a causa della perdita di una fetta di mercato pari all'8% negli ultimi anni, dovuta, secondo l'azienda, alla concorrenza sleale subita nelle regioni del Sud, dove le aziende concorrenti non applicherebbero i contratti di categoria e dove, spesso, i dipendenti sottoscriverebbero contratti part time, meno onerosi per l'azienda, ma lavorano a tempo pieno.

La risposta del sindacato ai licenziamenti annunciati da Auchan è arrivata con la proclamazione di uno sciopero per il prossimo 9 maggio, già ventilato nelle settimane scorse, dopo la disdetta del contratto integrativo da parte dell'azienda, con la sospensione della quattordicesima mensilità e degli scatti di anzianità.

 

Crisi Whirpool, uno spiraglio per il sito di Caserta: il governo al lavoro.

 

In agitazione, invece, ci sono già i lavoratori della Whirpool, il gruppo americano produttore di elettrodomestici che ha rilevato il gruppo Merloni e che nei giorni scorsi ha annunciato il licenziamento di 1.350 lavoratori, 815 dei quali impiegati nello stabilimento di Carinaro, nei pressi di Caserta, destinato alla chiusura.

Oggi, i lavoratori di Caserta hanno incassato la solidarietà dei colleghi dello stabilimento di Napoli, che si sono astenuti dal lavoro per due ore ed hanno organizzato un sit in di protesta, in attesa dell'incontro che domani, 29 aprile, il governo avrà con i sindacati e i vertici della Whirpool al Ministero dello Sviluppo. Un confronto 'senza pregiudiziali', proposto dal ministro Federica Guidi, che proseguirà nei giorni del 5 e dell'8 maggio e con il quale si cercherà una soluzione che possa essere diversa dal piano industriale presentato dall'azienda.

Category: Generale | Views: 315 | Added by: Antonella | Rating: 0.0/0
Numero Commenti: 0
avatar
The Freedom Movement © 2013-2019
Free web hostinguCoz